il cameriere

LE MANSIONI GENERICHE DEL CAMERIERE

 fonte: area lavoro.org

LE MANSIONI

Il lavoro di cameriere si differenzia in tante tipologie a seconda del luogo di lavoro:

  • lavoro come cameriere di sala presso ristoranti e bar,
  • lavoro di cameriere in hotel che si occupa anche di accompagnare i clienti in stanza e portare eventuali bagagli,
  • lavoro di cameriere nelle case private,
  • lavoro di cameriere a bordi di navi o crociere.

Il lavoro di cameriere è disciplinato di solito da un contratto come dipendente subordinato. Il cameriere è colui che si occupa di servire i clienti presso ristoranti, bar, hotel, navi o altro.

Lavoro cameriere: i compiti
Le mansioni principali del cameriere sono: preparare e riordinare le sale e i tavoli o le stanze, ricevere i clienti e farli accomodare ai tavoli o nella loro stanza; consigliare i clienti su pietanze e bevande da ordinare; prendere le ordinazioni e passarle alla cucina; il servizio ai tavoli o al bancone; ultimare la preparazione dei cibi al tavolo quando necessario (flambé, taglio porzioni, etc.); preparare e servire bibite; preparare il conto ai clienti, ricevere il pagamento; partecipare alla preparazione del menu e della lista delle bevande; partecipare alla preparazione dei buffet.

Lavoro Cameriere: gli orari
Solitamente il lavoro di cameriere è organizzato in turni. Questi ultimi possono anche prolungarsi fino a tarda notte attraverso ore di straordinario.

Lavoro cameriere: i requisiti
Per svolgere tale professione è necessario un periodo di apprendistato e/o un corso di formazione specifico e/o un diploma di scuola media superiore di indirizzo alberghiero. Oltre alla formazione, sono richieste al candidato le seguenti caratteristiche: aspetto curato, cortesia, rapidità, buona memoria, buona salute, buona conoscenza delle lingue (almeno dell’inglese), capacità di lavorare in team, flessibilità negli orari di lavoro.

Share